Attività didattica

VerdeBlu nelle scuole: Progetti di Educazione Ambientale

Il mondo intorno a noi: gli animali, le piante, l’ambiente.

L’organizzazione ambientalista VerdeBlu si propone di operare per la tutela dell’ambiente e della natura con particolare attenzione a flora, fauna selvatica e animali da compagnia, promuovendo la partecipazione delle persone alla conservazione e valorizzazione dell’ambiente e della natura.
A Verona è nota soprattutto per l’attività di recupero e cura della fauna selvatica in difficoltà, svolta fin dal 2001, per la gestione di Oasi Naturali e per l’attività didattica.

La sezione didattica della VerdeBlu svolge e promuove azioni di informazione e sensibilizzazione nelle scuole del territorio, attraverso un approccio diretto e coinvolgente. Le attività sono svolte da personale specializzato e riguardano temi quali, ad esempio, la salvaguardia della biodiversità, la sostenibilità ambientale, la protezione dell’ambiente autoctono per le generazioni future, il miglioramento della relazione zooantropologica, fornendo a bambini e ragazzi le conoscenze indispensabili al fine di migliorare il rapporto con gli animali e prevenire incidenti.

PROPOSTE DIDATTICHE:
Gli animali selvatici: conoscerli per proteggerli
Per alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I e II grado.
Viaggio nel fantastico mondo degli animali selvatici del nostro territorio, per capire quali sono le loro abitudini, i pericoli che corrono e come possiamo fare per proteggerli. Dall’esperienza di “vivere” un ambiente naturale, nasceranno gli spunti di riflessione su argomenti di estrema attualità come la perdita di biodiversità, la sostenibilità ambientale e la protezione della natura. La sede della visita guidata, il C.R.S. VerdeBlu Castel D’Azzano offre un chiaro esempio di come si possa operare in tale direzione.
                                                                                                             Programma didattico:
• una visita guidata all’Oasi Naturale “Le Risorgive” e alla Stazione Faunistica del C.R.S. VerdeBlu Castel D’Azzano per osservare le specie animali e vegetali presenti nella zona umida (es. cigni, anatre, rane e tartarughe) ma anche animali curati e non più reintroducibili tra cui caprioli, scoiattoli, ricci, corvidi, allocchi, gufi, poiane, falchi, ecc. (circa 2 ore).
Il ciclo dell’acqua
Infanzia, primaria, sec. 1° e 2° grado
L’acqua è fonte di vita, un bene preziosissimo, troppo spesso dato per scontato. Lo scopo della lezione è far comprendere come l’acqua si trasforma da gas a liquido e a solido, in un infinito ciclo, permettendo la vita sul nostro pianeta, mettendo in risalto l’importanza di questo elemento e la necessità di preservarlo.
Programma didattico:
• una visita guidata. Durante l’uscita: le sorgenti; come stabilire la qualità dell’acqua; operare per non inquinare l’acqua; campionamento e classificazione di piante e animali acquatici (2 ore).
Periodo: tutto l’anno.
Giorni disponibili: tutti i giorni
Orario: da concordare in base alle attività.
Costo: da concordare.
Durata: circa 1 h per ogni attività in base al percorso scelto, numero di partecipanti ed età. Sono possibili personalizzazioni sia per quanto riguarda le tematiche che i percorsi, da definire in base a particolari esigenze di programma delle scuole
Dove: le uscite sul territorio si svolgono a Castel d’Azzano presso la stazione faunistica del C.R.S. VerdeBlu Castel d’Azzano e presso l’Oasi Naturale le Risorgive.
Prenotazione: scheda VerdeBlu o scheda B.
Referente per le attività didattiche: Sabrina Pesarini sabrina.pesarini@gmail.com posta@verdeblu.biz
Note: Durante le lezioni sul territorio potrebbe essere possibile assistere, secondo la disponibilità, a reintroduzioni in natura di esemplari di fauna selvatica di differenti specie, curati presso il C.R.S. VerdeBlu Castel d’Azzano.